Sessioni individuali, trattamenti, incontri personali

Ci sono dei bisogni, delle occasioni, in cui due persone si incontrano. Si potrebbe trattare di un massaggio o di un trattamento energetico. Potrebbe anche trattarsi di una conversazione a quattrocchi.

Per sessione individuale si intende proprio questo: qualcuno si rende disponibile per lavorare con te suoi tuoi problemi, sui tuoi bisogni e desideri, dandoti una mano a comprendere, ad uscire da schemi improduttivi, a passare da un ciclo vizioso ad uno virtuoso. Questo può avvenire attraverso una conversazione naturale, non tecnica, come quella tra due persone che si conoscono e si confidano.

Non tutti i nostri problemi sono tematiche che si possono risolvere parlando. Ci sono delle occasioni, delle situazioni, in cui quello che percepiamo a livello emotivo corrisponde anche ad un blocco, ad un impedimento, a livello fisico o energetico.

Vediamo cosa si intende per blocco energetico. Non è facile spiegare delle sensazioni che ci si mette un po’ a capire, a sentire, anche quando si fanno i corsi. Provo a riassumere così: abbiamo una mente e su questo non ci piove. Non piove neanche sul fatto che abbiamo delle emozioni. Sia i pensieri che le emozioni non sono fisiche ma hanno degli effetti anche sul corpo. A volte questi effetti arrivano in contemporanea con l’affiorare dei pensieri e delle emozioni. Gli effetti si riassumono in forme di contrazione, di eccesso di tensione fisica o il suo esatto contrario. Dal punto di vista energetico – solo per capire – immagina che riesci a percepire anche dei “flussi” che non sono propriamente fisici, anche se vengono dal corpo. Questo fluire o meno è relativo alla situazione cosiddetta energetica. Ne risulta che l’energia è qualcosa che possiamo percepire, è qualcosa che, in particolare, può fluire liberamente quando è in salute o può bloccarsi quando c’è un problema. La natura del problema che, a sua volta, influenza il fluire dell’energia può essere di natura fisica, mentale o emozionale. Mentre i massaggi comportano un’attività fisica più o meno intensa, i trattamenti energetici sono decisamente più statici, fisicamente parlando. Ciò non toglie che possano essere intensi sotto altri aspetti più sottili.

Quando si riceve un massaggio o un trattamento energetico si lavora sulla parte fisica, emotiva e mentale senza per questo parlare granché. L’approccio segue una strada diversa ma altrettanto valida. Generalmente, dopo che abbiamo provato varie tecniche o approcci e dopo aver anche sperimentato come lavora un operatore rispetto ad un altro, ci facciamo un’idea abbastanza chiara di cosa potremmo aver bisogno…  e di chi.

Se ci rivolgiamo ad una persona che si è guadagnata la nostra fiducia e che nel suo repertorio ha più strumenti, sarà quest’ultimo, in un momento nostro di confusione e incertezza, a sentire e a suggerire di cosa potremmo beneficiare di più: quattro parole come tra amici, un massaggio fisico o un trattamento energetico.

Nella sezione CHI SIAMO trovi CHI fa CHE COSA e DOVE. Non ti rimane altro che contattare la persona che ti ispira di più o che è più vicina a te per conoscerla.