lezione di camuffamento

Tre carabinieri devono sottostare all’esame di camuffamento. Il maresciallo istruttore li fa entrare in una stanza completamente vuota fatto salvo tre sacchi di juta sul pavimento. Una volta dentro gli dice “vi do tre minuti per camuffarvi, poi entro e vedrò come ve la siete cavata.”

Quando il maresciallo esce, i tre militari si guardano in faccia perplessi poi, senza dire una parola prendono in mano i sacchi e ci entrano, tenendoli chiusi con la mano da dentro.

Il maresciallo, scaduti i tre minuti, rientra e vede i tre sacchi pieni. Tra sé e sé rimane soddisfatto: il primo passaggio l’hanno superato! Poi si avvicina al primo sacco e gli da una spinta… da dentro una voce fa “miao..miao”. Bene, pensa il maresciallo, questo è promosso.

Si avvicina al secondo sacco e dà anche a questo una spinta. Da dentro si sente “bau…bau”. Bene, anche questo promosso.

Poi si avvicina al terzo ma, quando lo spinge, da dentro non si sente niente. Perplesso lo spinge di nuovo e ancora niente. Allora, indispettito, gli da un gran calcio e da dentro si sente una vocetta disperata che sussurra “patate!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.