Com’è essere te?

Davvero…

 

Se mi fermo un attimo a sentire “com’è essere me?”, in quel momento che mi fermo per percepire me stesso, faccio un’esperienza particolare, che non riesco a descrivere, non ci sono parole.

Nella sensazione che provo colgo però un mistero, una specie di segreto che non voglio svelare, neanche a me stesso, perché i segreti vanno protetti non svelati.

E com’è essere te? Puoi davvero rispondere, senza descrivere come vivi, cosa fai, pensi… puoi davvero descrivere chi sei? Prova… e se non riesci hai tutta la mia comprensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.